Vai ai contenuti
Attenzione! Sei sul vecchio sito dell'Università degli Studi di Udine. Vai al sito nuovo
Home page Università di Udine
Corsi di laurea Mappa del sito Dipartimenti URP Help desk Sistema bibliotecario Cercapersone Servizi informatici
Home Imprese Territorio Spin-off Cosa significa "spin-off"
Dimensione del testo: A A A A

Ricerca per le imprese

Brevetti

Spin-off

Start cup

Start Cup Young

Progetti speciali

Rapporti con le scuole

Cosa significa "spin-off"

La locuzione inglese è abitualmente usata dai chimici per indicare il prodotto derivato, il risultato di una reazione o processo. Più in generale l’espressione indica un prodotto secondario.

Da tempo gli economisti designano con questo termine le imprese che nascono da altre imprese, richiamando l'idea di una gemmazione. L’espressione è stata poi adottata anche per le società che, soprattutto negli Stati Uniti e nel Regno Unito, iniziavano a nascere con il fine dello sfruttamento economico dei risultati della ricerca condotta da università e altri enti. In anni più recenti il fenomeno ed il termine hanno iniziato a diffondersi anche nell'università e negli enti di ricerca italiani.

A Oxford e più in generale nel Regno Unito l'espressione spin-out sta prevalendo sul termine spin-off, ormai accettato in tutto il mondo. Sarà il desiderio di distinguersi, sarà che la nuova espressione sembra avere un'accezione più positiva, richiamando l'idea di qualcosa che esce e cammina da solo perché valido. Peccato che nell'uso comune "spin-out" significhi testacoda!

In Italia c'è invece disaccordo sul genere: per molti lo spin-off è maschile, per altri è femminile (come l'impresa, la società, l'azienda). Effettivamente dicendo "impresa spin-off" si esce dall'imbarazzo.

Credits