Vai ai contenuti
Attenzione! Sei sul vecchio sito dell'Università degli Studi di Udine. Vai al sito nuovo
Home page Università di Udine
Corsi di laurea Mappa del sito Dipartimenti URP Help desk Sistema bibliotecario Cercapersone Servizi informatici
Home Attività di ricerca Finanziamenti comunitari e internazionali CIP
Dimensione del testo: A A A A

Ricerca Informa

Cerca il programma per ambito tematico

Finanziamenti regionali

Finanziamenti nazionali

Finanziamenti comunitari e internazionali

GARE D'APPALTO EUROPEE

Finanziamenti ricerca industriale

Fondi Strutturali

Finanziamenti per la mobilità

Valutazione della Ricerca

U-GOV Catalogo della ricerca

Dottorato di ricerca

Riconoscimenti e premi per l'attività di ricerca

Assegni di ricerca

SIRIUS - Sistema informativo attività di ricerca

Servizi per favorire l'attività di ricerca

Notte europea dei ricercatori

Open Access

Fondazioni nazionali ed internazionali

Programma Quadro per la Competitività e l’Innovazione 2007-2013 (CIP) English version

Il nuovo Programma Quadro per la Competitività e l’Innovazione 2007-2013 (CIP) è stato istituito al fine di fornire una risposta coerente all’obiettivo di rilancio della strategia di Lisbona.

 

 Descrizione del programma 

Il CIP riunisce in un quadro comune gli specifici programmi comunitari e le parti pertinenti degli altri programmi comunitari in settori chiave per la promozione della produttività, della capacità di innovazione e della crescita sostenibile europea.

Il programma quadro persegue i seguenti obiettivi:  

• Promuovere la competitività delle imprese, in particolare delle PMI;
• Promuovere l’innovazione, compresa l’eco-innovazione;
• Accelerare lo sviluppo di una società dell’informazione sostenibile, competitiva, innovativa e capace d’integrazione;
• Promuovere l’efficienza energetica e fonti energetiche nuove e rinnovabili in tutti i settori, compreso il trasporto.

 

Quali attività finanzia il programma?
Il programma è strutturato in tre sottoprogrammi specifici.

SOTTOPROGRAMMA SPECIFICO

BUDGET

DOTAZIONE FINANZIARIA

(milioni di Euro)

Innovazione e imprenditorialità

Riunisce le attività sull’imprenditorialità, la competitività industriale e l’innovazione. Riguarda i settori delle industrie e dei servizi, rivolgendosi in particolare alle PMI

 

60%

2.172,78

Sostegno alla politica in materia di Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione – TIC

Obiettivi: stimolare un maggior utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione da parte di cittadini, imprese e governi e cercare di intensificare gli investimenti pubblici nelle TIC.

 

20%

   724,26

Energia Intelligente (EIE) – Europa

Obiettivo: promuovere lo sviluppo sostenibile per quanto riguarda l’energia e contribuire al raggiungimento degli obiettivi generali di tutela ambientale, di sicurezza degli approvvigionamenti e di competitività. Comprende tre settori specifici:

  • efficienza energetica e uso razionale dell’energia, in particolare nei settori delle costruzioni e dell’industria (SAVE)

  • fonti energetiche nuove e rinnovabili per la produzione centralizzata e decentrata di elettricità e calore e loro inserimento nell’ambiente e nei sistemi energetici locali (ALTENER)

  • aspetti energetici dei trasporti, diversificazione dei combustibili ed efficienza energetica nei trasporti (STEER)

  • iniziative orizzontali (INTEGRATED)

 

20%

     724,26

Qual è il budget disponibile?
 La dotazione finanziaria per l’attuazione del programma quadro è di
3.621.300.000 Euro.
 

Chi può partecipare?
Il programma quadro destinato ai paesi membri dell'Unione Europea è aperto
alla partecipazione dei seguenti paesi:
• paesi dell'Associazione europea di libero scambio (EFTA) membri dello
Spazio economico europeo (SEE), conformemente alle condizioni
previste dall’accordo SEE;
• paesi in via di adesione e paesi candidati nei cui confronti si applichi
una strategia di preadesione, conformemente ai principi generali e alle
condizioni generali per la partecipazione di tali paesi ai programmi
comunitari stabiliti nei rispettivi accordi quadro e nelle rispettive
decisioni dei consigli di associazione;
• paesi dei Balcani occidentali, conformemente alle disposizioni da
definire con detti paesi a seguito della conclusione di accordi quadro
relativi alla loro partecipazione a programmi comunitari;
• altri paesi terzi qualora consentito dagli accordi e dalle procedure.

 

Ulteriori informazioni

COORDINAMENTO CON ALTRI PROGRAMMI COMUNITARI

Il CIP è complementare al VII Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico. Si occuperà sia degli aspetti tecnologici che dei processi di innovazione, promuovendo i servizi di sostegno all’innovazione per il trasferimento ed uso della tecnologia, i progetti per l’attuazione e l’assorbimento, da parte del mercato, delle nuove tecnologie in settori come le TIC, l’energia e la tutela ambientale, nonché lo sviluppo e il coordinamento dei programmi e delle politiche regionali per l’innovazione.

Il CIP inoltre si coordina con i Fondi strutturali, i piani di Sviluppo Rurale e il Fondo Sociale Europeo.

GESTIONE DEL PROGRAMMA QUADRO

La gestione di alcuni compiti sarà affidata ad agenzie esecutive esterne. I programmi saranno diretti da Comitati di Gestione che stabiliranno i piani di lavoro contenenti obiettivi, priorità, calendari operativi, norme di partecipazione, criteri di selezione e di valutazione delle misure.

I programmi specifici saranno soggetti a valutazione intermedia (entro la fine del 2009) e finale (entro la fine del 2011).

 

 

Clausola di esclusione di responsabilità

La Ripartizione Ricerca dell’Università di Udine non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della presente sintesi e ricorda che fanno fede unicamente i testi ufficiali e completi dei bandi e relativi documenti.

Credits