Vai ai contenuti
Attenzione! Sei sul vecchio sito dell'Università degli Studi di Udine. Vai al sito nuovo
Home page Università di Udine
Corsi di laurea Mappa del sito Dipartimenti URP Help desk Sistema bibliotecario Cercapersone Servizi informatici
Home Poli didattici Polo scientifico - Agraria Insegnamenti Orticoltura e floricoltura
Dimensione del testo: A A A A

Scuola Superiore dell'Università

Dopo la triennale

Formazione degli insegnanti

Tasse e Contributi Studenti

Corsi singoli

Sistema Bibliotecario d'Ateneo

Strutture speciali

Centri di servizio

Centro Polifunzionale di Pordenone

Centro Polifunzionale di Gorizia

Rapporti con Istituti scolastici superiori

La valutazione della didattica

Orticoltura e floricoltura

Docente

Finalità

Informare lo studente sulle principali tecniche agronomiche applicate in orticoltura e floricoltura, le loro ragioni di applicazione e le modificazioni che inducono sulle produzioni e sulla qualità del prodotto.
Illustrare le tipologie di prodotto e le modalità di produzione per le colture convenzionali da pieno campo, quelle allevate in ambiente protetto, le colture senza suolo, quelle biologiche, e cenni su quelle transgeniche, non ancora non autorizzate per la coltivazione.
Prendere contatto con alcune realtà produttive regionali per valutare le applicazioni pratiche di queste tecniche e gli apprestamenti protettivi normalmente impiegati in orticoltura e floricoltura.

Programma

ORTICOLTURA: cenni sulla diffusione e importanza delle colture ortive. Diffusione e distribuzione delle colture orticole e floricole. Considerazioni generali su clima e terreno. Importanza e Diffusione degli apprestamenti protettivi.
Sistemi e mezzi  di protezione per le colture orticole: difesa, semiforzatura, forzatura. La serra: caratteristiche costruttive, climatizzazione ed aspetti generali di tecnica colturale (cenni). Propagazione e moltiplicazione delle  piante da orto (aspetti biologici e tecnici).
Tecniche agronomiche per la coltivazione di specie orticole in coltura protetta e in pieno campo: preparazione del terreno, impianto della coltura, irrigazione, concimazione, lotta alle malerbe, impiego di fitoregolatori, raccolta.
Colture senza suolo (sistemi,  substrati, soluzione nutritiva, tecniche colturali).
Orticoltura biologica: modalità, diffusione, importanza.
Le colture orticole geneticamente manipolate: caratteristiche produttive di interesse,  filoni di ricerca.
La qualità degli ortaggi destinati al consumo fresco e alla trasformazione industriale.

Parte speciale Classificazione botanica, caratteristiche morfologiche, fisiologia, esigenze colturali, cenni di miglioramento genetico, destinazione del prodotto, cause avverse (cenni) delle seguenti specie da orto: Asparago, Lattuga, Melanzana, Melone, Peperone, Pomodoro, Radicchio,  Spinacio, Zucchino.
Floricoltura: substrati di coltivazione, fitoregolatori, contenitori per la coltivazione, tecniche agronomiche: irrigazione, concimazione, concimi a lento rilascio.
Classificazione botanica, caratteristiche morfologiche, esigenze ambientali e colturali, varietà disponibili delle seguenti specie: crisantemo, ciclamino, geranio, primula, begonia, bulbose



Bibliografia

-V.V. Bianco, F. Pimpini "Orticoltura", Patron. -R.Tesi "Moderne tecniche di protezione in orticoltura, floricoltura e frutticoltura", Edagricole.
-E. Accati Garibaldi "Trattato di Floricoltura". -R.Tesi "Colture protette, ortoflorovivaismo", Edagricole.
- A.A V.V. The Physiology of vegetable crops (Wien ed.) CAB International.

Modalità d'esame

Colloqui col docente, in data convenuta.

Orario di ricevimento

Lunedì pomeriggio, 16-18 Aggiornato il 17/03/2005
Credits